Vania Beatris Merlotti Herédia

Vania Beatris Merlotti Herédia

Discendente di immigrati italiani, è professore all'Università di Caxias do Sul e membro dell'Instituto histórico de São Leopoldo (RS, Brasile). Nel 1992 ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia dell'America presso l'Università degli studi di Genova (Italia).

I suoi interessi scientifici sono concentrati sui problemi migratori tanto del passato quanto del presente sui quali ha scritto libri articoli e saggi e partecipato a convegni in Brasile e all'estero.

L'EMIGRAZIONE ITALIANA NEL RIO GRANDE DO SUL BRASILIANO (1875-1914)

Fonti diplomatiche

Gianpaolo Romanato e Vania Beatriz Merlotti Herédia
Longo Editore, Ravenna, 2018

La grande emigrazione dall'Italia di fine Ottocento coincise con la richiesta di emigranti da parte del Brasile, un paese enorme spopolato, poco coeso. Una parte di quanti arrivavano in Brasile dall'Italia furono smistati nel Rio Grande do Sul, il territorio più meridionale e abbandonato.


peer review journalPeer reviewed journal Indicizzata in: Catalogo italiano dei periodici (Acnp), European reference index for the humanities and the social sciences (ErihPlus), Latindex, Red europea de información y documentación sobre América Latina (Redial), The European Union - Latin America and Caribbean Foundation (Eu-Lac Foundation).
Rivista scientifica
Issn 2035-6633 | Direttore: Francesco Lazzari
Fondata nel 2009
Editore: Eut Edizioni Università di Trieste